Crea sito

Quando i desideri si avverano…prima di vedere le stelle!

Ho desiderato l’arrivo dell’estate molto intensamente: non tanto per le condizioni climatiche ( e per fortuna, sennò sai che delusione!) quanto perché dopo un inverno lungo e stancante avevo bisogno di una pausa. E mi auguravo che con la pausa avrei potuto ricominciare a scrivere. Dopo aver concluso il terzo romanzo in febbraio, senza che questo abbia ancora visto la luce, e aver assistito alla discesa nella classifica di Amazon dei primi due (per quanto questa classifica possa valere) mi ero un po’ arenata. Naturalmente la spinta grossa verso le sabbie mobili mi era stata data da fattori che esulano la scrittura, ma il risultato era lo stesso: non riuscivo più a scrivere.

Agosto è arrivato al galoppo, e sebbene il quarto romanzo non sia proceduto alla stessaIMG_6838 velocità, ho scritto due racconti, e sviluppato molte idee per portare avanti il nuovo libro. Non sono molto più rilassata che a maggio, ma grazie anche al meraviglioso contesto in cui mi trovo sto elaborando un sacco di idee nuove, e questo mi porta a sorridere e vedere le cose in un ottica molto più positiva.

Forse è questa nuova ondata di ottimismo che ha realizzato alcuni miei desideri? Di stelle cadenti ancora non ho visto l’ombra, e viste le condizioni metereologiche dubito che questa sera il cielo sarà sereno. Intanto che cerco di capire da dove arrivi tanta fortuna, mi leggo e rileggo alcune belle recensioni che sono arrivate per il mio secondo romanzo, Noccioli di Ciliegie. Certo, ne sono arrivate anche di negative, del genere che 50 Sfumature a confronto sarebbe da Pulitzer, ma è giusto così.

Noccioli_di_ciliegieL’ultima in ordine di arrivo dice così: Lettura piacevolissima! Non solo una bella storia d’amore! Un romanzo che affascina anche per le descrizioni suggestive dei luoghi nei quali si snoda la narrazione. Complimenti all’autrice soprattutto per la capacità di restituire così bene al lettore emozioni e sentimenti. Da leggere!

Oppure Scalda il cuore! La storia di Clarissa e di Jason è prima di tutto la storia di due persone che ritrovano o meglio trovano se stessi uno attraverso l’altra in un percorso di crescita personale e di apertura totale verso l’altro.
Tra luoghi bellissimi descritti con tale maestria che pare di viverci si muovono i personaggi di questa dolce storia d’amore.
Lui ha ferite nel corpo e nell’anima ed è a una svolta difficile della propria esistenza, lei è ferita in modo differente, rinchiusa nell’anima da una gabbia di perbenismo e imposizioni da cui non si è mai liberata.
L’autrice tratteggia un quadro di rara bellezza mostrando la natura e l’animo umano in una narrazione delicata e avvincente.
Lo consiglio a tutti gli amanti delle belle storie.

Non vorrei esagerare, dunque se vi ho un po’ incuriosito potete leggere di persona le altre venti recensioni sul sito di Amazon.

Una_seconda_occa_4f8c5d14bce28Ma non solo l’ultimo nato ha ricevuto i complimenti! Anche Una Seconda Occasione, che ha visto la luce già due anni fa, ha suscitato curiosità, e ha ricevuto nuove belle recensioni! Bello ma non fino in fondo : Molto bello, sentimentale, profondo. Ti senti trasportata completamente dalla storia. C’è tutto: sentimento, amore, passione, amicizia. La Grementieri è sempre una garanzia! L’unico appunto che devo fare è solo sul finale, lo ho trovato un po repentino, da un capitolo all’altro cambia completamente scena, non si capisce perché questa fretta.

Quale modo migliore per continuare le vacanze, per fare nuovi progetti, per sognare sempre e comunque? Se anche questa sera le nuvole oscureranno il cielo, o io mi smarrirò tra le lenzuola immersa nella lettura di un libro, la mia dose di fortuna l’ho già ricevuta. Buone letture a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*