Crea sito

E dopo Carosello tutte a nanna. Storie di donne e mamma Rai.

51ts6fsdo5L__AA258_PIkin4,BottomRight,-48,22_AA280_SH20_OU29_La prima antologia digitale firmata EWWA è finalmente online! 85 racconti di donne e di quello che la Rai ha lasciato con più intensità nei loro ricordi. Ho avuto l’onore, oltre che di partecipare con un mio racconto all’Antologia, di leggere durante la serata di presentazione uno dei brani scritti dalla penna sensibile di Mara Roberti, scrittrice Emmabooks. E’ stato un momento molto emozionante, e non vedo l’ora di leggerli tutti!

E’ stato un fine settimana intenso, reso complicato dalla pioggia che in diverse parti della città ha causato gravi disagi. Vi risparmio l’avventura fantozziana che ho vissuto per raggiungere la Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri dove si teneva la presentazione, dove sono arrivata grazie ad un taxista che si è mosso a compassione nel vedermi stretta al mio piumino bagnato in una strada deserta dopo quaranta minuti di disperata ricerca di un taxi. Per fortuna esistono persone compassionevoli!

A parte questo, la serata è stata una ulteriore conferma della forza della condivisione, della collaborazione e dell’intraprendenza di donne in gamba che credono in questi valori. Io sono una persona solare e socievole, ma non amo le smancerie. L’esperienza mi ha insegnato a muovermi con i piedi di piombo nei rapporti con le persone e a non dare troppa fiducia a chi si proclama grande amico e sostenitore dopo appena un paio di incontri. Ma quello che ho trovato in questa associazione sono persone vere, dinamiche, tenaci, intelligenti e spesso anche divertenti. Non importa se i nostri rapporti rimarranno a livello di semplice conoscenza. Ho conosciuto donne che mi hanno spronato ad essere migliore, a non arrendermi e a credere che con impegno e tenacia tutto è possibile.  EWWA si sta mostrando una associazione di grande forza e valore. E io sono molto orgogliosa di farne parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*