Crea sito

In attesa dell’alba – Roberto Giordano

51Buo1B04ZL__AA258_PIkin4,BottomRight,-37,22_AA280_SH20_OU29_Ciao a tutti!

L’estate mi porta con più facilità lontano dal PC (onestamente, la cosa non mi dispiace affatto!), dunque non ho aggiornato con diligenza il mio blog.

In attesa della sorpresa che sto preparandovi  per l’autunno, proseguono le mie letture. Complici le vacanze, sto leggendo moltissimo, molto di più di quanto vorrei scrivere!

Ad ogni modo, veniamo al libro “In attesa dell’alba” di Roberto Giordano.

Quando l’ho acquistato mi aveva incuriosito la trama: cosa poteva succedere se, come da molti pronosticato, l’essere umano riuscisse a creare una situazione (in questo caso un Virus) in grado di portare alla rapida fine della società civile finora conosciuta?

Premetto che non è esattamente il mio genere. Ma devo ammettere che, fino oltre la metà, mi ha molto coinvolto. Una buona dose di horror e suspance mi ha tenuto incollata alle pagine, incuriosita soprattutto di vedere fin dove si sarebbe spinta la fantasia dell’autore.  Purtroppo, ad un certo punto, è comparsa la noia: il tema che penso l’autore ha voluto trattare è interessante, ma ad un certo punto ho avuto l’impressione di guardare film tipo Rambo: supereroi che possono tutto, anche contro uomini con poteri illimitati, addirittura con la capacità di leggere nel pensiero!

L’ho letto fino in fondo, naturalmente. Prima di tutto perché sono molto curiosa, e volevo vedere come terminava. E poi perché difficilmente lascio un libro a metà!

Ma devo ammettere che l’unico sentimento che mi ha lasciato è il desiderio di dire a Davide, il protagonista principale, di PIANTARLA di fare lo SPACCONE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*